[general.choose your language]

“Sono una sollevatrice di pesi della federazione ufficiale norvegese, faccio parte della rosa di atleti elite strongman disabili e detengo un record mondiale.”

Karen , affetta da Alfa-1

"Sono Karen, ho 46 anni e sono un’atleta elite di sport per disabili. Grazie alle terapie a base di plasma, posso praticare sport, dirigere una società senza scopo di lucro che opera a livello mondiale per mettere in contatto e mobilitare le persone affette da malattie polmonari e posso diffondere informazioni relative alle malattie polmonari e all’Alfa-1 in particolare.

La mia terapia a base di plasma mi ha restituito parte della mia vita. Negli ultimi sei anni ho ricominciato lentamente a praticare sport e oggi sono la prima atleta sotto ossigenoterapia in possesso di una certificazione WADA per poter far uso dell’ossigenoterapia durante le gare. Faccio anche gare di corsa a ostacoli e sono la prima atleta sotto ossigenoterapia ad aver partecipato al campionato mondiale di questa specialità. La mia carriera sportiva è tutt’altro che finita, ho obiettivi ambiziosi e sono entusiasta di tracciare la via per coloro che verranno dopo di me.

Sono una sollevatrice di pesi della federazione ufficiale norvegese e faccio parte della rosa di atleti elite strongman disabili con svariati record mondiali al mio attivo. Grazie alla mia terapia, posso continuare a perseguire l’obiettivo di cambiare i criteri paralimpici. Voglio, ad esempio, che i bambini affetti da fibrosi cistica possano coltivare il proprio sogno paralimpico perché, attualmente, le persone affette da malattie polmonari sono escluse dai parasport.

Grazie al cielo ho vinto la “lotteria del codice postale” e ho potuto curarmi in un paese che offre trattamenti adeguati. È anche per questo che mi impegno affinché anche altre persone abbiano accesso a queste cure. Prima di iniziare la terapia a base di plasma, ho lottato due anni per rimanere in vita, anni passati soprattutto in ospedale e in strutture di riabilitazione. Alla fine ne sono uscita, mi sono trasferita e, poco dopo, mi hanno diagnosticato la malattia e fatto un quadro completo della situazione dei miei polmoni. Sebbene ci abbia messo molto a rimettermi in sesto, già dopo la prima infusione ho sentito che qualcosa era cambiato nel mio corpo. Negli anni successivi, sono passata da una condizione in cui non potevo camminare né parlare alla pratica sportiva.

Ora conduco una vita bellissima, mi godo al massimo ogni bella giornata che vivo e ringrazio il cielo per questo. La terapia a base di plasma mi sta offrendo una seconda occasione. Convivere con l’Alfa-1 o una malattia polmonare può essere difficile e faticoso, ma da quando ho accesso a questa terapia posso vivere appieno la mia vita."


Invia la tua storia!

Vogliamo sentire cosa hai da raccontare! Chiunque conviva con una malattia trattata con proteine plasmatiche ha una storia unica da condividere. Se sei affetto da una di queste patologie, puoi raccontare la tua storia. Inviaci la tua storia e una foto in formato digitale per mostrare il tuo sostegno alla campagna “How Is Your Day?”. Dopo averla esaminata, la condivideremo sul sito web della campagna e sui nostri canali Facebook e Twitter. Insieme, possiamo fare la differenza!
Ti rimangono 9999 caratteri
Facendo clic su “Invia la tua storia” qui sotto, acconsenti all’utilizzo della tua foto e della tua storia come parte della campagna “How Is Your Day?”. Ci riserviamo il diritto di modificare le parole per motivi grammaticali, di chiarezza e di spazio.